Gucci: come riconoscere magliette, cinture e borse non originali

2022-La-Belle-Epoque-Capi-Abbigliamento-Gucci

Il mercato dei capi di abbigliamento contraffatti sta invadendo il web, tra diverse piattaforme ed app di compravendita, spesso si può essere incerti sull’originalità di un capo firmato prima di acquistarlo. 

Noi di La Belle Epoque, unconventional boutique di Como e Legnano, sveliamo nell’approfondimento di oggi alcuni accorgimenti su come riconoscere magliette, cinture e borse di Gucci non originali.

 

Come riconoscere una maglietta Gucci falsa

Tra i marchi più famosi, richiesti e quindi imitati c’è sicuramente in pole position Gucci, nello specifico, quelli con la più alta probabilità di essere contraffatti sono proprio i capi più iconici, tra cui la t-shirt Gucci. Prima di acquistarne una da fonte incerta (che non sia quindi il monomarca o un rivenditore autorizzato), è necessario fare attenzione in particolar modo a:

 

I materiali

Le t-shirt Gucci classiche vengono realizzate con cotone al 100%, per cui se l’etichetta all’interno della maglia presenta l’aggiunta di materiali sintetici, potrebbe essere già un primo campanello d’allarme. 

 

Le etichette, i cartellini e le stampe

Le etichette di una t-shirt Gucci originale è di colore bianco, tendente all’avorio, un delicata differenza cromatica che non è presente sull’etichetta di un capo falso. Solitamente un’etichetta non originale è di colore bianco e la scritta Gucci presenta alcune sbavature ed è imprecisa.

Anche per quanto riguarda i cartellini c’è da porre una particolare attenzione sulla scritta Gucci, che deve risultare estremamente precisa, con un font pulito ed i caratteri ben definiti e distanziati tra loro. Inoltre la texture del cartellino, in quello originale, non è liscia ma leggermente zigrinata con linee verticali, molto percettibili al tatto, mentre il cartellino del falso, presenterà questo aspetto in maniera sbiadita e poco visibile. 

Le stampe delle t-shirt Gucci sono realizzate attraverso l’utilizzo di particolari stampanti che agiscono direttamente sul capo, come i plotter. La stampa presenta sempre gli stessi colori per ogni t-shirt dello stesso modello e le lettere della stessa dimensione. I colori riempiono tutte le parti del logo o del lettering, senza tralasciare alcuna zona, bisogna pertanto assicurandosi che non vi siano sbavature al di fuori dei bordi.

Vestibilità

Altro aspetto da tenere in considerazione è la vestibilità della t-shirt Gucci, che per questo modello risulta particolarmente over e comfy, a differenza delle false che spesso vestono molto più aderente e slim fit.

Cintura Gucci: come capire se è falsa

Altra grande attività di contraffazione viene fatta sugli accessori Gucci, come le cinture, in particolar modo quello più imitato è il modello Marmont, il più in voga al momento. Tra gli accorgimenti da avere, in primo luogo, bisogna osservare la confezione, che è già di per sé un grande indice di autenticità del prodotto. Infatti ultimamente, non si sono limitati ad imitare la cintura, ma bensì anche la dustbag, la scatola e la busta, spesso annessa di cartellini di autenticità, ovviamente falsi.

La busta Gucci autentica è il doppio di quella falsa; la scatola al suo interno è quadrata e, a differenza di quella falsa, presenta una texture zigrinata come il cartellino della maglietta gucci; la dustbag ha un tessuto di qualità e non di simil plastica, come quello non originale e l’etichetta deve seguire alcuni requisiti specifici (vedi sopra). Spesso all’interno della dust bag della cintura FALSA è presente la scritta Made in Italy.

Aspetto da non sottovalutare è il tipo di pelle, la fibbia ed il codice seriale impresso all’interno di ogni cintura, al di sotto della fibbia, unico per ogni pezzo. Bisogna assicurarsi di avere il badge di autenticità, rilasciato al momento dell’acquisto e notare che le dimensioni della cintura, non siano differenti da quelle originali, (valutare ad esempio che l’altezza sia quella giusta). 

 

Come riconoscere una borsa Gucci originale

Per riconoscere una borsa originale Gucci bisogna avere più o meno gli stessi accorgimenti che vi abbiamo segnalato sia per la t-shirt che per la cintura, con la differenza che prima dell’acquisto di una borsa vanno tenuti in considerazione tutti i vari elementi ed i dettagli che la compongono.

  • Le cuciture sono sempre dello stesso colore della borsa; 
  • La struttura della borsa, anche se non rigida, non tende a deformarsi; presenta al suo interno sempre un taschino con le doppie GG simmetriche, tanto da rasentare la perfezione.
  • Ogni borsa Gucci viene consegnata con una dust bag, ovvero una sacca di protezione. Questo vale per qualsiasi tipo di borsa: a mano, a tracolla, borse messenger e pochette. 
  • Particolare che salta immediatamente all’occhio è relativo alle “G”. Le lettere dovranno risultare perfettamente allineate, simmetriche, disposte in maniera orizzontale, e non separate da nessun segno o puntino. Qualora tale lettera dell’alfabeto dovesse assomigliare al numero “6”, sarà evidente che si tratti di una borsa della “Gucci” falsa.
  • All’interno di ogni borsa Gucci originale si trova una targhetta in pelle, la quale riporta il logo Gucci e la scritta MADE IN ITALY sul davanti, e il codice identificativo sul retro. Le scritte sono marcate a fuoco. Inoltre chiusure e ganci riportano sempre il marchio ‘Gucci’.

Noi di La Belle Epoque selezioniamo capi e accessori e di abbigliamento nuovi e di seconda mano, delle griffe più prestigiose, mai usati o in ottime condizioni, provenienti da sfilate, campionari e privati a prezzi ribassati fino al 70% dal prezzo di listino.

Facciamo un’accurata selezione e proponiamo sia nelle nostre boutique di Como e Legnano che nello shop online solo capi di abbigliamento originali e certificati, come nuove o ancora con cartellino (regali non graditi, acquisti d’impulso sbagliati, errori di taglia ecc.) ed esclusivamente capi che possano emozionare e fare brillare gli occhi. Contattaci senza impegno per maggiori informazioni!